• Attardi
  • Belli
  • Berlusconi
  • Bevilacqua
  • Brunetta
  • Caproni
  • Cordoni
  • De Micheli
  • Di Genova
  • Milani
  • Paolucci
  • Puntelli
  • Segato
  • Sgarbi
  • Strinati
  • Valanzuolo
  • Verdone

Belli

belli

Belli

belli

…osservate gli Achei esclusi.
Alba intendeva soltanto commemorare il decadere dello spirito greco in quest’era di idolatria per la tecnocrazia, ma l’estro l’ha condotta, senza che se ne avvedesse, a una trasfigurazione sardonica del proposito, riscaldandola fino a bloccarla in una figurazione quasi feroce. Si, il mondo greco è ormai escluso dalla tipologia attuale, sempre meno avvertibile, come tradizione, nella nostra epoca. Eppure, quei due eroi omerici che essa trasfigura e blocca in preziosi marmi neri e bianchi, con un gioco cromatico altamente aristocratico, quante cose riescono a dirci ancora della classicità ionica e attica! E’ sempre la trasfigurazione che incombe nell’estro dell’artista. Vedete il pezzo ch’essa intitola: Parabola di una macchina: opera possente, complessa, ponderosa nel suo insieme plastico; costruito pezzo su pezzo, badando a non offendere l’armonia dei vari elementi che la compongono.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca